Autore: Simone D'Andria

Intervista a Giulio Ragno Favero

Giulio Ragno Favero, bassista della disciolta band Il Teatro degli Orrori, produttore discografico e sound engineer live. Un professionista della musica che ci tenevamo a sentire la scorsa estate, in quella brevissima parentesi ad agosto 2020 in cui qualcosa dal vivo si è mosso in Italia, nonostante tutto. Con lui abbiamo chiacchierato del suo lavoro,

CONTINUA

Intervista a Max Martulli, tour manager Afterhours

La stesura di questo numero de L’Olifante ha avuto inizio a settembre 2019 e mai ci saremmo aspettati di doverla interrompere a causa di una pandemia globale. Tuttavia, il rinvio ci ha dato anche l’opportunità di inserire nuovi contributi dando voce a una categoria di professionisti particolarmente colpita dalle ricadute economiche del Covid-19: i lavoratori

CONTINUA

Intervista a Tommaso Deserti, country manager DICE

Siamo in compagnia di Tommaso Deserti Country Manager per l’Italia di DICE, piattaforma con l’ambizioso obiettivo di rendere estremamente personalizzata e “magica” l’esperienza dei fan prima, durante e dopo gli eventi, siano essi dal vivo o in streaming.  Ciao Tommaso! Innanzitutto, grazie per averci dato la tua disponibilità in un periodo delicato come questo. Sappiamo

CONTINUA

Etichettare un festival con un genere è davvero necessario?

Andate per un attimo con la mente alla fine dell’estate. Settembre è da sempre il mese di transizione per eccellenza: chi rientra a lavoro dalle ferie, chi a scuola o tra i banchi di università, chi esulta per il passaggio all’autunno (generando quella condizione di grigiore in  molti di noi), chi inizia la dieta (come

CONTINUA

Intervista a Davide D’Atri, CEO Soundreef

Soundreef LTD è un Ente di Gestione Indipendente (Direttiva 2014/26/EU) che opera in tutta Europa, presente nel registro pubblico dell’Intellectual Property Office del Regno Unito. La società è stata fondata nel 2011 per offrire una valida alternativa alle tradizionali strutture di gestione collettiva dei diritti d’autore, combinando l’utilizzo di tecnologie innovative a un customer support

CONTINUA

I negozi di musica: online o offline?

Ci troviamo spesso a discutere se ha ancora senso acquistare dischi e vinili dopo la rivoluzione della musica liquida (argomento trattato ampiamente altrove), ma soffermarmiamoci un attimo su un argomento in qualche modo affine: i negozi di strumenti musicali hanno ancora senso? Eh sì, perché la rivoluzione liquida non ha colpito soltanto gli store musicali,

CONTINUA
Torna su